Comunicazione | Web Reputation, Perfect Ten o Vettel #5?

da | 7, Ago, 2018 | Comunicazione News

ROMAMonitorare e gestire la propria reputazione sul web è un’attività fondamentale che ciascuno di noi dovrebbe avere a cuore nell’era dei social media, essendo connessi col mondo in ogni istante. Il tema diventa ancor più importante se parliamo di personaggi pubblici.

Il web è una grande opportunità perché consente di istaurare un legame profondo con i propri fan,  ciò comporta un lavoro costante di ascolto per comprendere al meglio i loro desideri e le loro opinioni. Dal dialogo on line possono nascere collaborazioni, idee e progetti da realizzare nella vita reale. Per far sì che ciò accada il fan deve poter riconoscere in maniera inequivocabile i canali ufficiali attraverso i quali comunicare con la squadre del cuore, l’atleta  o l’artista preferito.

Il personaggio pubblico deve avere un proprio sito internet costantemente aggiornato sulle proprie attività che rappresenta la “casa” dove accogliere i propri fan con almeno un modulo di contatto o, ancora meglio, i recapiti di manager e staff che si occupano dei vari aspetti di gestione (es. richieste autografo, sponsor) ed in seconda battuta i canali social. Contrariamente al pensiero comune non è necessario essere presenti su tutti i canali, ma volendo fare una selezione vanno scelti quelli più rispondenti alle vostre esigenze in base all’obiettivo che avete in mente e al pubblico di riferimento.

Se il mondo dei social non fa proprio per voi e decidete di non essere presenti è molto importante affidare a dei professionisti il monitoraggio del web controllando le notizie che appaiono su siti e forum fino all’attività in ogni singola piattaforma social. Il mondo del web è sì popolato di fan, ma è necessario stare attenti agli “haters” o comunque a tutte quelle persone che potrebbero utilizzare la vostra immagine in maniera non proprio costruttiva.

Dev’essere chiara, ad esempio, la distinzione tra pagina ufficiale e una pagina creata da alcuni fan. I canali social come tutti saprete consentono di riconoscere gli account ufficiali contrassegnandoli con un “baffo blu”, ma non tutti sembrano seguire queste indicazioni anche piuttosto semplici.

Nel mondo dello sport ci sono casi eclatanti. Ne citiamo due abbastanza significativi. Il giocatore di basket più forte di tutti i tempi, un “certo” Micheal Jordan, da una prima ricerca su Facebook ha all’attivo almeno 7 pagine fan che nella descrizione hanno la parola “official”, ovviamente senza esserlo. C’è un account ufficiale “Jordan” relativo al brand di moda.

Il pilota della Ferrari Sebastian Vettel ha un sito ufficiale (sebastianvettel.de) ma non ha canali social ufficiali. Scelta perfettamente legittima, ma facendo una semplice verifica su Twitter ci sono 8 account riferiti a Vettel senza esse ufficiali. “Sebastian Vettel #5” è tra i più gettonati con 98.400 follower.

Particolare il caso di Nadia Comaneci. La star di Montreal ’76 è molto seguita su Twitter (72.800 follower) e Facebook (214.248 fan) ma nel suo sito ufficiale, bartandnadia.com, aggiornatissimo su contatti e attività lavorative  manca il collegamento all’account di Facebook e on line ci sono tanti altri profili riguardanti la sua persona.

Se vuoi saperne di più sull’argomento o desideri una consulenza personalizzata puoi contattarci via web all’indirizzo email:  info@fairplayclub.it